Fibra Minerale

I controsoffitti in fibra minerale sono composti da elementi di tamponamento in conglomerato di fibra minerale, fissati ad una struttura metallica portante. La superficie dei pannelli può essere liscia, decorata, oppure a richiesta, microforata. Il colore è generalmente il bianco, con decori standard (dalle superfici lisce e finemente lavorate, ai decori geometrici e personalizzati). La possibilità di utilizzare contemporaneamente vari disegni decorativi permette al progettista di diversificare la percezione dello spazio, a vantaggio della vivibilità degli ambienti. La caratteristica più apprezzata del prodotto è la sua totale integrazione con gli elementi architettonici dell’ambiente, al punto che il controsoffitto in fibra addirittura si va a confondere con la struttura edile stessa.

Inoltre garantisce un ottimo comportamento al fuoco (classe I di non infiammabilità ed elevata resistenza al fuoco: da 60′ a 180′). Ottimo rendimento ha anche nell’abbattimento del rumore.Tra tanti pregi un difetto va sottolineato: la fibra minerale, come risaputo, teme l’umidità. La posa in opera quindi richiede accuratezza ed accorgimenti specifici per prevenire eventuali disagi. Comuque nuovi prodotti, sviluppi sofisticati di quelli tradizionali, garantiscono oggi resistenze all’umidità in condizioni standard. Questa varietà fa del controsoffitto un prodotto complesso, con capacità risolutive di almeno tre fondamentali problemi:

1)l’occultamento delle canalizzazioni dell’impiantistica elettrica, telefonica, idrica, di condizionamento (che solitamente corrono orizzontalmente sotto la soletta);
2)la produzione di un isolamento termoacustico dell’ambiente per limitare il riverbero sonoro e le dispersioni termiche;
3)l’alloggiamento di impianti di illuminazione, sicurezza ed antincendio, nonché il supporto dei tradizionali sistemi di segnaletica.

Related Projects